I membri del gruppo Equipo Crónica, Rafael Solbes, Manuel Valdés e Joan Antoni Toledo (quest’ultimo dissociatosi dal gruppo poco dopo la sua formazione), si imposero intorno alla metà degli anni sessanta per essere alcuni dei principali esponenti del movimento artistico Estampa Popular, nel quale militarono anche nomi tali come Andreu Alfaro, ANa Peters, Anzo, Francesc Jarque o Joan Cardells e Jordi Ballester, che si integreranno poi all’interno di un’altra corrente indipendente tanto nel panorama artistico valenciano quanto nazionale: l’Equipo Realidad.

Estampa Popular era nato come reazione, attraverso l’arte, contro la dittatura franchista mediante un messaggio pittorico che assimilava elementi provenienti da diversi ambiti della cultura (dalle opere storiche alle immagini estratte dal lavoro dei fotoreporter) mentre rifletteva direttamente le tendenze imperanti a livello internazionale dell’epoca, come la pop-art. I membri di Estampa Popular hanno dato molta importanza sia alla forma sia al messaggio sotteso alle opere, al fine che fosse accessibile ai diversi strati della società, facendo arrivare un messaggio chiaro e inerente all’opera. Nella fase del consolidamento di questo movimento artistico, la figura chiave fu il critico d’arte e storico Tomás Llorens. E’ proprio da parte sua che nasce l’idea originale dell’esposizione che la Fundación Bancaja accoglie nella sua sede nella Piazza di Tetuán di Valencia, e che è divenuta, per le sue dimensioni e ripercussioni sul pubblico, la mostra più importante della stagione.

Opere di Equipo Crónica

Fundación Bancaja. Licenza Creative Commons BY-NC-ND 2.0

Lo storico Boyle Llorens Peters ha allestito un’esposizione che riunisce le opere dell’Equipo Crónica sin dai suoi esordi, nel 1964, fino alla sua disgregazione, datata a cavallo fra il 1970 e il 1980. Una retrospettiva di 165 opere appartenenti a collezioni private e di diversi musei che contano sulla collaborazione dell’Obra Social La Caixa. Le opere che possono oggi essere apprezzate in questa mostra nella nostra città superano in numero quelle protagoniste di un’anteriore mostra presentata l’anno scorso al Museo di Belle Arti di Bilbao.
Immagini per gentile concessione della Fundación Bancaja.

Esposizione di Equipo Crónica al Centro Cultural Bancaja

Fundación Bancaja. Licenza Creative Commons BY-NC-ND 2.0

Tutti i diritti riservati.