Mercado Central di ValenciaSeconda parte del reportage sul trasferimento a Valencia dei clienti di Rimontgó: la famiglia composta da Mike e Claire e dai loro tre bambini.

Un trasloco di questa natura provoca, com’è comprensibile, diversi dubbi e varie problematiche, a partire dal fatto di cambiare completamente luogo di residenza, ma anche relativamente a ciò che concerne lo stile di vita. Claire e Mike infatti raccontano: “abbiamo riscontrato non poche difficoltà e inizialmente abbiamo avuto alcune paure, non tanto per il lavoro quanto per la lingua, l’integrazione e l’inserimento dei nostri bambini in un nuovo ambiente, le tasse, l’assistenza sanitaria etc. Cambiare paese è sempre complicato e soprattutto se non ne si conosce il vocabolario”. Uno dei grandi problemi che questa coppia dovette affrontare fu il fatto che il proprietario dell’immobile da loro scelto, all’ultimo momento rinunciò alla vendita. Fortunatamente Rimontgó fu capace di trovare il giorno stesso una soluzione: propose infatti alla famiglia un’abitazione proprio nello stesso edificio e con condizioni ancora più favorevoli per quelli che sarebbero stati i futuri acquirenti.

Mercado de Colón di ValenciaNel caso della proprietà che di lì a poco tempo sarebbe divenuta il luogo in cui Mike e Claire si sarebbero trasferiti, fu necessario realizzare dei lavori di completa ristrutturazione, però né lui né lei -per motivi di lavoro e di famiglia- poterono lasciare Copenaghen per spostarsi a Valencia a seguire il progetto di ristrutturazione e a prendere le adeguate decisioni. Per questa ragione, Rimontgó facilitò in tutto e per tutto la coppia seguendo i lavori ed inviando loro i disegni dettagliati di tutte le operazioni di ristrutturazione e le fotografie dell’evolversi dell’opera. “Le nostre intenzioni erano quelle di poterci trovare già a Valencia per dirigere in loco la ristrutturazione dell’immobile, purtroppo però ci è risultato impossibile. Abbiamo riposto completa fiducia sia su Rimontgó che su David Llorens -il professionista incaricato di coordinare i lavori di ristrutturazione- e dobbiamo ammettere che il risultato ci ha lasciati estremamente soddisfatti”, ha aggiunto Claire. Una volta a Valencia, Mike e Claire insieme a David Llorens, hanno scelto gli ultimi dettagli dell’abitazione come ad esempio le piastrelle dei bagni.

Mentre venivano ultimate le rifiniture e i particolari della loro nuova casa, Mike e Claire hanno dovuto risolvere varie seccature di natura burocratica necessarie per iniziare una nuParco del Turiaova vita a Valencia, con l’ulteriore difficoltà di non conoscere bene la lingua locale. In questo caso Rimontgó ha assistito la famiglia nei vari processi burocratici: l’apertura di un conto bancario spagnolo, la richiesta del numero di identificazione per gli stranieri (NIE), la registrazione per la residenza, procedure notarili, la domiciliazione, e servizi generali quali telefonia, gas, elettricità etc.

Questo articolo continua con Iniziare una nuova vita a Valencia -parte3. Per leggere invece la prima parte dell’articolo cliccate sul seguente link Iniziare una nuova vita a Valencia.