Repubblica DominicanaFacciamo un viaggio con il nostro blog alla Repubblica Dominicana con l’aiuto di César Herrera, Direttore Generale di Provaltur International, agenzia immobiliare specializzata nel settore residenziale di lusso di questo paese caraibico, affiliata esclusivamente a Christie’s International Real Estate. Attraverso le risposte di César conosceremo maggiori informazioni sui differenti aspetti della sua vita personale e professionale, riguardante il settore immobiliario, e anche sugli incantevoli luoghi di questo paese situato nella spettacolare isola Hispaniola.

-Qual’è il suo incarico all’interno della compagnia?

Presidente e Direttore Generale.

-Da quanto tempo vive nella Repubblica Dominicana?

Sono nato a Santo Domingo, però ci trasferimmo in Svizzera quando ne avevo 3 e ritornammo quando ne avevo 15. Da quel momento la Repubblica Dominicana è la mia casa e il luogo di lavoro.

-Quali aspetti contraddistinguono la Repubblica Dominicana?

Devo dire ciò che ci contraddistingue dal resto degli Stati dei Caraibi sono la nostra gente e la nostra cultura. Per di più, vantiamo le migliori spiagge, alte montagne e tante destinazioni tra le quali scegliere. Però è la nostra gente che ci distingue dagli altri. Forse per le nostre radici spagnole ed il sangue latino.

-Qual’è la sua attività preferita durante il fine settimana?

Il mio passatempo è la fotografia, che mi conduce in molti luoghi remoti, vergini e unici nell’isola. Villaggi con persone autentiche dove normalmente il turismo non arriva. Mi piace anche giocare a golf (abbiamo quasi 30 campi da golf nell’isola, alcuni tra i migliori nei Caraibi come Diente de perro a Casa de Campo, e Punta Espada a Juanillo). Pratico il windsurf e ho provato il kitesurf, e quando sono in forma torno a fare surf. Cabarete è la mecca del surf, windsurf e kitesurf.

-Per quanto riguarda la cucina dell’isola, cosa considera degno di nota?

La cucina dominicana è molto internazionale. Tra i miei locali preferiti ci sono il Don Pepe (ristorante spagnolo), Francesca, Locanda e il Clásico Vesuvio (italiani), o Chez Lorenz (francese) che incorporano elementi propri dell’alimentazione isolana. Tra i miei piatti preferiti posso citare riso con fagioli e il famoso sancocho (zuppa con pezzi di carne e verdura) nei giorni piovosi. Anche fuori da Santo Domingo abbiamo ristoranti come Le Cirque a Casa de Campo, La Yola a Punta Cana e molti altri locali nella zona di Las Terrenas dove lavorano bravissimi cuochi.

-Quali sono cinque consigli che darebbe a coloro che volessero visitare la Repubblica Dominicana?

Scegliete l’aeroporto più vicino alla vostra destinazione finale (abbiamo 7 aeroporti internazionali) e selezionate, in base al vostro stile di vacanza, la meta favorita (Casa de Campo, Samana, Punta Cana, Santo Domingo, Cabrera, Jarabacoa )dato che ognuna offre esperienze differenti e adatte a tutti i tipi di persone. Provate a non guidare (il traffico a volte è confuso), e venite pronti per imparare a ballare e ascoltare tanto merengue, portate con voi le vostre attrezzature sportive per praticare e godere delle vostro sport preferito.

-Quali consigli darebbe a coloro che volessero investire nel settore immobiliario della Repubblica Dominicana?

Approfittate dei numerosi incentivi a disposizione degli investitori, degli acquirenti di proprietà e dei pensionati. Entrate in contatto con consiglieri fidati e professionisti che vi aiutino a conoscere i particolari che vi aiuteranno a comprare una casa. Provaltur dispone della migliore squadra per aiutarvi a scegliere tra le migliori proprietà in vendita disponibili sull’isola.

-Quali sono le cose più interessanti dell’isola?

Spiagge, cucina dominicana, merengue, vari sport (non solo il baseball!), impianti di qualità focalizzati al golf o al polo, sport acquatici, pesca, sport estremi sulla montagna e in generale la nostra bella gente.

Ci dica un segreto locale converrebbe conoscere.

Avere un amico dominicano che sarà colui che vi porti nei luoghi dove normalmente non vanno i turisti. La vera Repubblica Dominicana si trova al di fuori dei resort, però è sempre consigliabile essere guidato da un buon amico.

-Secondo lei, qual’è la migliore proprietà che ha da offrire Provaltur?

Casa Palapa: www.provaltur.com/punta-minitas-11

Punta Minitas