L’architetto valenciano Fran Silvestre e la ditta Porcelanosa Grupo, di Castellón, hanno dato il via a una nuova collaborazione, realizzata questa volta per lo showroom dell’Antic Colonial, uno dei marchi che fanno capo alla ditta con sede a Villareal.

Per questo nuovo progetto, Silvestre ha ideato due stanze d’albergo, alla cui realizzazione ha partecipato Alfaro Hofmann per quanto riguarda il design d’interni. Si tratta senza dubbio di un nuovo passo nel percorso affrontato insieme da entrambi gli studi, in seguito alla realizzazione di vari progetti residenziali, di uffici (la nuova sede dell’Aguas de Valencia) e di locali commerciali come la Bodega Vegamar nella città di Valencia.

Stanza d'hotel dal design industriale – Foto di Diego Opazo

Lo studio di Fran Silvestre ha indirizzato il progetto per L’Antic Colonial verso una produzione in serie, come se fosse il design di un prodotto. Il concetto di spazio, il design dei mobili e le finiture fanno sì che nel nuovo showroom spicchi un’atmosfera coerente, enfatizzata ancor di più dall’utilizzo di rivestimenti in vinile per pavimenti e pareti, che facilita così la continuità dei diversi ambienti. All’interno della stanza troneggia una parete cubica di vetro traslucido di colore nero che fa da armadio e circonda la zona del bagno. L’uso di un esiguo numero di elementi nel progetto rende possibile una rapida esecuzione del lavoro, una manutenzione semplice e una facile serializzazione.

Progetto dello studio Fran Silvestre Arquitectos per L’Antic Colonial – Foto di Diego Opazo

Questo showroom segna una nuova collaborazione tra Porcelanosa Grupo e Fran Silvestre Arquitectos, studio con sede a Valencia che punta ad una forte internazionalizzazione. Fran Silvestre è stato inoltre nominato per premi di grande prestigio internazionale, tra i quali il German Design Award e Building of the Year dell’Archdaily, ed è stato insignito di un Red Dot Award, grazie al progetto Casa del Acantilado (casa sulla scogliera).